logo
 

Il Terrone


 
di Pibiri Rosanna

 
In questo Romanzo si intrecciano personaggi immaginari e fatti realmente accaduti. Con la fine della seconda guerra mondiale, si apre per il meridione d’Italia un lungo e travagliato periodo di emigrazione. La famiglia Scalise sarà l’esempio di questo evento storico. Era il 1947 quando Federico, il protagonista di questo romanzo, lascia il suo piccolo paese in Puglia ed approda con la sua famiglia nella grande città di Milano. La speranza di tutti loro verrà presto tradita dalla fredda accoglienza dei settentrionali, che li soprannominarono “terroni”. Fin da piccolo Federico, determinato ed intelligente, studierà e diventerà ingegnere. Gli verrà offerta la prima opportunità di lavoro nella città di Taranto in Puglia, per la realizzazione della più grande acciaieria d’Europa. Tornerà nella sua terra natia dopo sedici anni. Qui incontrerà Elisabetta, l’amore della sua vita che, insieme all’acciaieria, saranno i punti di attrazione del romanzo.
 

 

Richiedi il libro all'autore: