Acquista € 14.00
 

Rose d'autunno

POESIE
 
di Paris Stefano

 
“Ho letto con piacere questa tua raccolta di poesie e nelle due sillogi che la costituiscono, “Rose d’autunno” e “Giungano come pietre”, ho trovato un piacevole equilibrio fra soluzioni stilistiche e ricchezza di sentimento nella prima, audacia chiarezza nel narrare e nobile aspirazione a migliore vita per le creature più deboli nella seconda. (…) In “Rose d’autunno”, che è una splendida silloge dove diventa desiderio riudire il gusto della tua parola quando il tono lirico, che evoca incontri e immagini del passato, genera un altalenare di profonde emozioni in chi legge. (…) In “Giungano come pietre”, che rivela un autentico verseggiare, privo di formalismi e senza meditate rinunce, colgo il mutamento del tuo canto, dallo stile sensuale e accattivante della prima silloge, in cui prevale il gusto delle romantiche delizie sentimentali, a un’emergente, amaro verseggiare – quando ritrai dolori, smarrimenti, drammi del mondo attuale – che rappresenta sgretolati valori umani verso un futuro in cui prevale il crescente egoismo, con esili attese di attenuare sofferenze all’uomo pieno di bisogni. (…)”. Dalla prefazione di Stefania Maria