Acquista € 18.00
 

Sotto il cielo di Britannia

LA SUA STORIA E LA SUA MAGIA
 
di Marino Rossana

 

Questa è la storia:

Nel 410 d.c. l’imperatore Onorio dovette, suo malgrado, richiamare in patria tutte le legioni romane  di stanza in Britannia. L’impero era in pericolo per colpa delle tribù germaniche  che premevano ai confini e questa fu la molla per decidere di separare la Britannia dal resto dell’Impero. Dopo la partenza dei Romani, la Britannia si ritrovò a dover affrontare un periodo difficile, legato alle lotte intestine per il predominio sull’isola e per l’intensificarsi delle scorrerie, sempre più pressanti, dei popoli che venivano dal mare: gli Angli, i Pitti ed i Sassoni. I Britanni si ritrovarono a dover rimpiangere il predominio romano. In effetti, anche i rapporti tra i due popoli fu per quattro secoli un rapporto conflittuale e con una convivenza con periodi anche difficili, la conquista romana era stata comunque per l’isola un evento importante che portò ad uno sviluppo di pensiero, culturale e religioso che vivrà nell’animo dei Britanni per molti secoli.

Questa è la magia:

La storia del popolo Britanno si perde nella notte dei tempi e si confonde con la magia del popolo celtico, suo antenato e da qui nascono le leggende ed i miti fatti di druidi, fate ed abitanti dei boschi.