logo
 

Paolini Antonella


 
Musicoterapista e mezzosoprano, nata a Roma nel 1962. Ha conseguito il Diploma triennale di Musicoterapia presso la scuola di ArtiTerapie di Roma che attesta l’idoneità a esercitare la Musicoterapia nell’ambito di competenza del proprio profilo professionale e il Diploma di Tecnico del Modello Benenzon (ultimo livello) a conclusione di un percorso di formazione specia-listica per musicoterapista tenuto dal Professore stesso, con supervisione presso l’Istituto di Arti Te-rapie e Scienze Creative di Lecce in convenzione con il Conservatorio di Musica “Tito Schipa”. Con-segue il Diploma di psicologia applicata alla musica (Musicoterapia) con certificazione abilitante ad effettuare il test musicale PAMES.1 per la valutazione delle caratteristiche di personalità tipiche del musicista indicato per gli esami di ammissione in Conservatorio presso la Scuola Superiore di Musi-ca dell’Accademia Musicale Pescarese. Ha partecipato a numerosi convegni e corsi di musicoterapia e di musica tra i quali: La musica applicata al cinema tenuto dal Maestro Luis Bacalov, Percussio-nando insieme e Un mondo in levare: strumenti e ritmi della tradizione afro-cubana tenuto dal Mae-stro Daniele Vineis, Corso di perfezionamento sul Metodo Kodaly presso l'Università di Ezstergom in Ungheria. Ha studiato canto con i Maestri Alba Anzellotti, Lino Puglisi e Vittorio Rosetta. Ha col-laborato con lo Psichiatra Dino Cafaro (fondatore dell’ASPER) alla realizzazione di materiale per il training autogeno. Vincitrice di borse di studio all’estero concesse dal Ministero degli Affari Esteri in Spagna, Belgio e Ungheria. Presso l’ Università degli Studi della Tuscia ha tenuto la conferenza dal titolo “Musica luso-africana e sua applicazione in musicoterapia”. Ha pubblicato sul sito dell’INAIL i lavori scientifici: “La musicoterapia: un nuovo approccio metodologico nella riabilita-zione del lavoratore INAIL” e “Il trattamento degli acufeni post-traumatici mediante la musicoterapi-a: un nuovo strumento per la riabilitazione e il reinserimento del lavoratore” (atti del IX Congresso Nazionale di Medicina Legale Previdenziale – Roma).