logo
 

Viola Adriano


 
Nato a Policoro in provincia di Matera nel luglio del 1973, è attualmente residente a Roccanova. Nella sua vita ha vissuto in molti luoghi dai quali ha avuto splendidi panorami che hanno accarezzato le sue albe ed i suoi tramonti, facendo da sfondo sulla tela dei suoi pensieri. Dalla laguna di Venezia, al verde intenso delle sue terre della Basilicata, passando dal lungomare di Bellaria ai vicoli di Napoli e Firenze, e fra i Caruggi di Chiavari. Ha cambiato lavoro molte volte, passando dal microscopio di un laboratorio chimico di una vetreria, alla motosega da boscaiolo, da barista a muratore, da potatore a panettiere... diciamo che nel rispetto della legalità, tra il dolce e il salato, ha sempre messo le mani un po’ in ogni impasto che la vita gli ha proposto. Unica costante, la voglia di comunicare, la curiosità e la passione per la scrittura, che da sempre lo aiuta ad esternare e comprendere i suoi stati emotivi, nonostante i demoni spesso immaginari e le streghe reali che talvolta lo hanno ostacolato nel suo cammino. Tranne qualche "piccolo incidente" di percorso, è sempre stato vegetariano ed ora vegano. Spesso si dedica ai cani randagi, molte volte infatti trova più umani gli animali che le persone. È autodidatta ed ama definirmi "poeta boscaiolo confuso tra tronchi e pensieri divelti”. È sempre stato in continua ricerca di un senso, qualora ve ne fosse uno.